Photos and video with hashtag #veragheno

#veragheno

  • 109 Photos
  • Small
  • Medium
  • Large
- Stamattina la commissione #csweb di Sardegna ha partecipato ad un workshop dal titolo “Smetto quando voglio. Disintossicarsi dall’odio online”, guidato da Bruno Mastroianni e Vera Gheno. Abbiamo riflettuto su quanto ciò che riproduciamo online rifletta comportamenti che abbiamo offline. Comunicare sul web è relazionarsi con l’altro, e, protagonisti dei nostri post talvolta è necessario attuare un cambio di prospettiva per passare dal “Cosa devono fare gli altri” al “Cosa posso fare io”. Una formazione social che si riflette nella vita di tutti i giorni: e tu sei disposto a fare uno sforzo di cambio visione per relazionarti in una #disputafelice con l’altro? #gifrasardegna #gifraitalia #famigliafrancescana #brunomastroianni #veragheno #socialmedia #web #comunicazionisociali
- Stamattina la commissione #csweb di Sardegna ha partecipato ad un workshop dal titolo “Smetto quando voglio. Disintossicarsi dall’odio online”, guidato da Bruno Mastroianni e Vera Gheno. Abbiamo riflettuto su quanto ciò che riproduciamo online rifletta comportamenti che abbiamo offline. Comunicare sul web è relazionarsi con l’altro, e, protagonisti dei nostri post talvolta è necessario attuare un cambio di prospettiva per passare dal “Cosa devono fare gli altri” al “Cosa posso fare io”. Una formazione social che si riflette nella vita di tutti i giorni: e tu sei disposto a fare uno sforzo di cambio visione per relazionarti in una #disputafelice con l’altro? #gifrasardegna #gifraitalia #famigliafrancescana #brunomastroianni #veragheno #socialmedia #web #comunicazionisociali
- Stamattina la commissione #csweb di Sardegna ha partecipato ad un workshop dal titolo “Smetto quando voglio. Disintossicarsi dall’odio online”, guidato da Bruno Mastroianni e Vera Gheno. Abbiamo riflettuto su quanto ciò che riproduciamo online rifletta comportamenti che abbiamo offline. Comunicare sul web è relazionarsi con l’altro, e, protagonisti dei nostri post talvolta è necessario attuare un cambio di prospettiva per passare dal “Cosa devono fare gli altri” al “Cosa posso fare io”. Una formazione social che si riflette nella vita di tutti i giorni: e tu sei disposto a fare uno sforzo di cambio visione per relazionarti in una #disputafelice con l’altro? #gifrasardegna #gifraitalia #famigliafrancescana #brunomastroianni #veragheno #socialmedia #web #comunicazionisociali
- #Repost @edizionianfora (@get_repost) ・・・ "Affresco è un gioiello narrativo, oltreché storico." - scrive Claudia Grendene su Cultweek. Siete invitati alla prima presentazione italiana di questo gioiello narrativo domenica 19 novembre alle 10:30 nella Sala Weil-Weiss del Castello Sforzesco nell'ambito di Bookcity Milano. http://www.cultweek.com/affresco-magda-szabo/ #bcm2017 #bookcitymilano2017 #edizionianfora #magdaszabo #affresco #hermannhesse #gianpaoloserino #veragheno #instabook #librobellissimo
- #Repost @edizionianfora @get_repost ) ・・・ "Affresco è un gioiello narrativo, oltreché storico." - scrive Claudia Grendene su Cultweek. Siete invitati alla prima presentazione italiana di questo gioiello narrativo domenica 19 novembre alle 10:30 nella Sala Weil-Weiss del Castello Sforzesco nell& #39;ambito di Bookcity Milano. http://www.cultweek.com/affresco-magda-szabo/ #bcm2017 #bookcitymilano2017 #edizionianfora #magdaszabo #affresco #hermannhesse #gianpaoloserino #veragheno #instabook #librobellissimo
- #Repost @edizionianfora (@get_repost) ・・・ "Affresco è un gioiello narrativo, oltreché storico." - scrive Claudia Grendene su Cultweek. Siete invitati alla prima presentazione italiana di questo gioiello narrativo domenica 19 novembre alle 10:30 nella Sala Weil-Weiss del Castello Sforzesco nell'ambito di Bookcity Milano. http://www.cultweek.com/affresco-magda-szabo/ #bcm2017 #bookcitymilano2017 #edizionianfora #magdaszabo #affresco #hermannhesse #gianpaoloserino #veragheno #instabook #librobellissimo
- "Affresco è un gioiello narrativo, oltreché storico." - scrive Claudia Grendene su Cultweek. Siete invitati alla prima presentazione italiana di questo gioiello narrativo domenica 19 novembre alle 10:30 nella Sala Weil-Weiss del Castello Sforzesco nell'ambito di Bookcity Milano. http://www.cultweek.com/affresco-magda-szabo/ #bcm2017 #bookcitymilano2017 #edizionianfora #magdaszabo #affresco #hermannhesse #gianpaoloserino #veragheno #instabook #librobellissimo
- "Affresco è un gioiello narrativo, oltreché storico." - scrive Claudia Grendene su Cultweek. Siete invitati alla prima presentazione italiana di questo gioiello narrativo domenica 19 novembre alle 10:30 nella Sala Weil-Weiss del Castello Sforzesco nell& #39;ambito di Bookcity Milano. http://www.cultweek.com/affresco-magda-szabo/ #bcm2017 #bookcitymilano2017 #edizionianfora #magdaszabo #affresco #hermannhesse #gianpaoloserino #veragheno #instabook #librobellissimo
- "Affresco è un gioiello narrativo, oltreché storico." - scrive Claudia Grendene su Cultweek. Siete invitati alla prima presentazione italiana di questo gioiello narrativo domenica 19 novembre alle 10:30 nella Sala Weil-Weiss del Castello Sforzesco nell'ambito di Bookcity Milano. http://www.cultweek.com/affresco-magda-szabo/ #bcm2017 #bookcitymilano2017 #edizionianfora #magdaszabo #affresco #hermannhesse #gianpaoloserino #veragheno #instabook #librobellissimo
- "Siamo tutti narcisi, in fondo anche chi nega di esserlo: il rifiuto del narcisismo è esso stesso una forma di narcisismo. Casomai, il vero problema è la degenerazione in solipsismo. Quando le persone si convincono di essere le uniche ad esistere, l'equilibrio delle relazioni si sfascia". Gioco, partita, incontro per @a_wandering_linguist che, con una punteggiatura impeccabile e adorabile, in "Social-linguistica. Italiano e italiani dei social network" uscito per Franco Casati Editore, ci guida pigliandoci per la manina attraverso il linguaggio corretto da adottare nell'internet. Prossimamente ve ne parlerò con tanto (h)ardore su @dailybestnet #SocialLinguistica #VeraGheno #Dailybest #LibridaBalcone #Poggioletto #BrentaMI #Milano #Milanogram #Saturdaymorning #SaturdayBook #Letture #VitadaSocial #SocialMedia #Interessante
- "Siamo tutti narcisi, in fondo anche chi nega di esserlo: il rifiuto del narcisismo è esso stesso una forma di narcisismo. Casomai, il vero problema è la degenerazione in solipsismo. Quando le persone si convincono di essere le uniche ad esistere, l& #39;equilibrio delle relazioni si sfascia". Gioco, partita, incontro per @a_wandering_linguist che, con una punteggiatura impeccabile e adorabile, in "Social-linguistica. Italiano e italiani dei social network" uscito per Franco Casati Editore, ci guida pigliandoci per la manina attraverso il linguaggio corretto da adottare nell& #39;internet . Prossimamente ve ne parlerò con tanto (h)ardore su @dailybestnet #SocialLinguistica #VeraGheno #Dailybest #LibridaBalcone #Poggioletto #BrentaMI #Milano #Milanogram #Saturdaymorning #SaturdayBook #Letture #VitadaSocial #SocialMedia #Interessante
- "Siamo tutti narcisi, in fondo anche chi nega di esserlo: il rifiuto del narcisismo è esso stesso una forma di narcisismo. Casomai, il vero problema è la degenerazione in solipsismo. Quando le persone si convincono di essere le uniche ad esistere, l'equilibrio delle relazioni si sfascia". Gioco, partita, incontro per @a_wandering_linguist che, con una punteggiatura impeccabile e adorabile, in "Social-linguistica. Italiano e italiani dei social network" uscito per Franco Casati Editore, ci guida pigliandoci per la manina attraverso il linguaggio corretto da adottare nell'internet. Prossimamente ve ne parlerò con tanto (h)ardore su @dailybestnet #SocialLinguistica #VeraGheno #Dailybest #LibridaBalcone #Poggioletto #BrentaMI #Milano #Milanogram #Saturdaymorning #SaturdayBook #Letture #VitadaSocial #SocialMedia #Interessante
- #Repost @edizionianfora (@get_repost) ・・・ 19 novembre 2017 ore 10:30 La resurrezione e il trionfo tramite la scrittura: Magda Szabó e l'Affresco Con Gian Paolo Serino, Vera Gheno, Claudia Tatasciore, Géza Tasi, Noémi Szécsi e Mónika Szilágyi Prima presentazione italiana del primo romanzo di Magda Szabó, organizzata con la collaborazione dell'Accademia d'Ungheria in Roma. Per la prima volta in Italia, per festeggiare il centenario della nascita, le Edizioni Anfora pubblicano il primo romanzo di Magda Szabó con prefazione dell'autrice e introduzione di Gian Paolo Serino. Nel 1958, due anni dopo la rivoluzione ungherese soffocata nel sangue, il regime comunista permise agli scrittori, sino allora considerati nemici del sistema, di pubblicare le proprie opere. Uno di questi era Magda Szabó che, dopo quasi dieci anni di “esilio”, tornò a pubblicare non più come poetessa, ma come scrittrice. Affresco è il primo romanzo di Magda Szabó pubblicato in Ungheria nel 1958. Diventò immediatamente uno dei più grandi successi di quegli anni e la portò ad essere tradotta in oltre 40 lingue nel mondo. È il romanzo di cui Hermann Hesse disse: «Con Frau Szabó avete pescato un pesce d’oro. Comprate tutta la sua opera, quello che ha scritto e quello che scriverà». La discussione dei relatori sarà coordinata da Gian Paolo Serino, all'evento sarà presente il figlio di Magda Szabó, Géza Tasi, che risponderà alle domande del pubblico. Con: Gian Paolo Serino (critico letterario, scrittore, caporedattore Lampoon) Vera Gheno (curatrice e traduttrice) Claudia Tatasciore (co-traduttrice) Géza Tasi (figlio di Magda Szabó) Noémi Szécsi (scrittrice, vincitrice del premio letterario dell'Unione Europea 2009) Mónika Szilágyi (editrice Edizioni Anfora) I protagonisti Vera Gheno, Gian Paolo Serino, Noémi Szécsi, Mónika Szilágyi, Géza Tasi, Claudia Tatasciore I libri degli autori presentati a BookCity Magda Szabò "Affresco" - Edizioni Anfora #edizionianfora #magdaszabo #bookcity #bookcitymilano2017 #affresco #gianpaoloserino #veragheno #claudiatatasciore #monikaszilagyi #primapresentazione #hermannhesse
- #Repost @edizionianfora @get_repost ) ・・・ 19 novembre 2017 ore 10:30 La resurrezione e il trionfo tramite la scrittura: Magda Szabó e l& #39;Affresco Con Gian Paolo Serino, Vera Gheno, Claudia Tatasciore, Géza Tasi, Noémi Szécsi e Mónika Szilágyi Prima presentazione italiana del primo romanzo di Magda Szabó, organizzata con la collaborazione dell& #39;Accademia d& #39;Ungheria in Roma. Per la prima volta in Italia, per festeggiare il centenario della nascita, le Edizioni Anfora pubblicano il primo romanzo di Magda Szabó con prefazione dell& #39;autrice e introduzione di Gian Paolo Serino. Nel 1958, due anni dopo la rivoluzione ungherese soffocata nel sangue, il regime comunista permise agli scrittori, sino allora considerati nemici del sistema, di pubblicare le proprie opere. Uno di questi era Magda Szabó che, dopo quasi dieci anni di “esilio”, tornò a pubblicare non più come poetessa, ma come scrittrice. Affresco è il primo romanzo di Magda Szabó pubblicato in Ungheria nel 1958. Diventò immediatamente uno dei più grandi successi di quegli anni e la portò ad essere tradotta in oltre 40 lingue nel mondo. È il romanzo di cui Hermann Hesse disse: «Con Frau Szabó avete pescato un pesce d’oro. Comprate tutta la sua opera, quello che ha scritto e quello che scriverà». La discussione dei relatori sarà coordinata da Gian Paolo Serino, all& #39;evento sarà presente il figlio di Magda Szabó, Géza Tasi, che risponderà alle domande del pubblico. Con: Gian Paolo Serino (critico letterario, scrittore, caporedattore Lampoon) Vera Gheno (curatrice e traduttrice) Claudia Tatasciore (co-traduttrice) Géza Tasi (figlio di Magda Szabó) Noémi Szécsi (scrittrice, vincitrice del premio letterario dell& #39;Unione Europea 2009) Mónika Szilágyi (editrice Edizioni Anfora) I protagonisti Vera Gheno, Gian Paolo Serino, Noémi Szécsi, Mónika Szilágyi, Géza Tasi, Claudia Tatasciore I libri degli autori presentati a BookCity Magda Szabò "Affresco" - Edizioni Anfora #edizionianfora #magdaszabo #bookcity #bookcitymilano2017 #affresco #gianpaoloserino #veragheno #claudiatatasciore #monikaszilagyi #primapresentazione #hermannhesse
- #Repost @edizionianfora (@get_repost) ・・・ 19 novembre 2017 ore 10:30 La resurrezione e il trionfo tramite la scrittura: Magda Szabó e l'Affresco Con Gian Paolo Serino, Vera Gheno, Claudia Tatasciore, Géza Tasi, Noémi Szécsi e Mónika Szilágyi Prima presentazione italiana del primo romanzo di Magda Szabó, organizzata con la collaborazione dell'Accademia d'Ungheria in Roma. Per la prima volta in Italia, per festeggiare il centenario della nascita, le Edizioni Anfora pubblicano il primo romanzo di Magda Szabó con prefazione dell'autrice e introduzione di Gian Paolo Serino. Nel 1958, due anni dopo la rivoluzione ungherese soffocata nel sangue, il regime comunista permise agli scrittori, sino allora considerati nemici del sistema, di pubblicare le proprie opere. Uno di questi era Magda Szabó che, dopo quasi dieci anni di “esilio”, tornò a pubblicare non più come poetessa, ma come scrittrice. Affresco è il primo romanzo di Magda Szabó pubblicato in Ungheria nel 1958. Diventò immediatamente uno dei più grandi successi di quegli anni e la portò ad essere tradotta in oltre 40 lingue nel mondo. È il romanzo di cui Hermann Hesse disse: «Con Frau Szabó avete pescato un pesce d’oro. Comprate tutta la sua opera, quello che ha scritto e quello che scriverà». La discussione dei relatori sarà coordinata da Gian Paolo Serino, all'evento sarà presente il figlio di Magda Szabó, Géza Tasi, che risponderà alle domande del pubblico. Con: Gian Paolo Serino (critico letterario, scrittore, caporedattore Lampoon) Vera Gheno (curatrice e traduttrice) Claudia Tatasciore (co-traduttrice) Géza Tasi (figlio di Magda Szabó) Noémi Szécsi (scrittrice, vincitrice del premio letterario dell'Unione Europea 2009) Mónika Szilágyi (editrice Edizioni Anfora) I protagonisti Vera Gheno, Gian Paolo Serino, Noémi Szécsi, Mónika Szilágyi, Géza Tasi, Claudia Tatasciore I libri degli autori presentati a BookCity Magda Szabò "Affresco" - Edizioni Anfora #edizionianfora #magdaszabo #bookcity #bookcitymilano2017 #affresco #gianpaoloserino #veragheno #claudiatatasciore #monikaszilagyi #primapresentazione #hermannhesse

This product uses the Instagram API but is not endorsed or certified by Instagram. All Instagram™ logos and trademarks displayed on this application are property of Instagram.