Photos and video with hashtag #sushitime

#sushitime

  • 1.2M Photos
  • Small
  • Medium
  • Large
- 📣📣#LLEGO EL #MARTES 📅 DE SORTEO!! Hoy Estamos Sorteando 1 #PROMO de #sushi🍣🍣 (COMPRAS 15 piezas y te REGALAMOS 5 MÁS) 🔍Es Valido Para Retirarlo En: 📌Av. Nores Martínez 3298 (SUR). 📱 3518150892 / ☎ 4457792 Para Participar Tenes Que Seguir Los Siguientes Pasos : #FANPAGE 1- Dale Me Gusta en la Foto. 2- Compartí La Foto En Tu Muro. 3- Pone Me Gusta en Nuestra Página. 💡💡💡 Seguinos en #Instagram @sushiflowercba y suma DOBLE chance en el sorteo! #INSTAGRAM "A" Poner ❤ En La Publicación. "B" @ a Tus Amigos Para que Tambien Participen Del Sorteo. El sorteo se realizará Hoy 30/05Y será comunicado en nuestra FANPAGE oficial de sushiflowercba! Mucha Suerte Para Todos! #sushiflower #sushiflowercba #sushi #sushitime #sushilovers #sushilover #foodporn #japanesefood #sushis #foodlover #salmon #sushirolls #sushiaddict #sushiporn
- 📣 #LLEGO EL #MARTES 📅 DE SORTEO!! Hoy Estamos Sorteando 1 #PROMO de #sushi 🍣🍣 (COMPRAS 15 piezas y te REGALAMOS 5 MÁS) 🔍Es Valido Para Retirarlo En: 📌Av. Nores Martínez 3298 (SUR). 📱 3518150892 / ☎ 4457792 Para Participar Tenes Que Seguir Los Siguientes Pasos : #FANPAGE 1- Dale Me Gusta en la Foto. 2- Compartí La Foto En Tu Muro. 3- Pone Me Gusta en Nuestra Página. 💡💡💡 Seguinos en #Instagram @sushiflowercba y suma DOBLE chance en el sorteo! #INSTAGRAM "A" Poner ❤ En La Publicación. "B" @ a Tus Amigos Para que Tambien Participen Del Sorteo. El sorteo se realizará Hoy 30/05Y será comunicado en nuestra FANPAGE oficial de sushiflowercba! Mucha Suerte Para Todos! #sushiflower #sushiflowercba #sushi #sushitime #sushilovers #sushilover #foodporn #japanesefood #sushis #foodlover #salmon #sushirolls #sushiaddict #sushiporn
- 📣📣#LLEGO EL #MARTES 📅 DE SORTEO!! Hoy Estamos Sorteando 1 #PROMO de #sushi🍣🍣 (COMPRAS 15 piezas y te REGALAMOS 5 MÁS) 🔍Es Valido Para Retirarlo En: 📌Av. Nores Martínez 3298 (SUR). 📱 3518150892 / ☎ 4457792 Para Participar Tenes Que Seguir Los Siguientes Pasos : #FANPAGE 1- Dale Me Gusta en la Foto. 2- Compartí La Foto En Tu Muro. 3- Pone Me Gusta en Nuestra Página. 💡💡💡 Seguinos en #Instagram @sushiflowercba y suma DOBLE chance en el sorteo! #INSTAGRAM "A" Poner ❤ En La Publicación. "B" @ a Tus Amigos Para que Tambien Participen Del Sorteo. El sorteo se realizará Hoy 30/05Y será comunicado en nuestra FANPAGE oficial de sushiflowercba! Mucha Suerte Para Todos! #sushiflower #sushiflowercba #sushi #sushitime #sushilovers #sushilover #foodporn #japanesefood #sushis #foodlover #salmon #sushirolls #sushiaddict #sushiporn
- Si vede che non riesco, non ce la faccio. Si vede che si capisce quando una cosa è importante per te quando la si perde o ci si allontana. E questo è ciò che è successo anche a me. Ho passato questi giorni più rilassata, è vero, questo profilo era diventato troppo un obbligo, mi sono allontanata e sono pronta, dopo poco tempo, a tornare. Si vede che ho lasciato un pezzo del mio cuore qua, in questo profilo tanto importante, in questo mio piccolo mondo accanto a voi. _ Io sto così e così, in questo periodo ci sono alti e bassi, ma nulla di grave se non i medicinali. In ospedale vado praticamente 3 volte al mese, poco oramai (o almeno per me). Il mio peso si è stabilito e sono normopeso per la mia altezza. Ho tanti pensieri per il corpo, ma nulla mi spinge più a rinunciare al cibo. Sono arrivata ad un punto in cui la cosa più importante è il mio benessere nonostante odi il mio corpo così. È bello sapete? Alzarsi, lavarsi, aprire il frigo e scegliere ciò che si ha voglia. Arrivare all'ora di pranzo e non aver fame e quindi aspettare per le 14. A merenda, in giro per Milano e scegliere il bar che più ci ispira. Arrivare alla cena e alzarsi da tavola alle 23. Il tempo, le giornate, i mesi passano e quell'incubo è sempre più lontano. È strano, certe volte mi soffermo e penso a quanto il dolore che ho provato sia servito finalmente a qualcosa. È strano perché è la prima estate dopo 3 anni in cui posso fare ciò che voglio grazie al consenso dei medici: "Oramai puoi vivere serena e fare ciò che vuoi." "Costruisciti con le tue azioni. Non rimproverarti per le scelte sbagliate e accetta le sconfitte nonostante tutto." "Vivi, esplora e vinci." Mi mancheranno, giovedì e venerdì prossimo avrò gli ultimi controlli e poi partirò. Sono spaventata perché è la prima estate sola dopo la malattia, non potrò parlare a nessun medico di ciò che capita e io sarò sola. Ma credo sia un bene perché oramai è arrivata l'ora no? L'ora di prendermi cura di me stessa. L'ospedale è un posto per i malati, anche se a me sembra quasi una seconda casa e una cosa normalissima andarci ogni giorno. Adesso sono pronta. Pronta per vivere. _ Spero riuscirete ad accettarmi di nuovo tra di voi ❤.
- Si vede che non riesco, non ce la faccio. Si vede che si capisce quando una cosa è importante per te quando la si perde o ci si allontana. E questo è ciò che è successo anche a me. Ho passato questi giorni più rilassata, è vero, questo profilo era diventato troppo un obbligo, mi sono allontanata e sono pronta, dopo poco tempo, a tornare. Si vede che ho lasciato un pezzo del mio cuore qua, in questo profilo tanto importante, in questo mio piccolo mondo accanto a voi. _ Io sto così e così, in questo periodo ci sono alti e bassi, ma nulla di grave se non i medicinali. In ospedale vado praticamente 3 volte al mese, poco oramai (o almeno per me). Il mio peso si è stabilito e sono normopeso per la mia altezza. Ho tanti pensieri per il corpo, ma nulla mi spinge più a rinunciare al cibo. Sono arrivata ad un punto in cui la cosa più importante è il mio benessere nonostante odi il mio corpo così. È bello sapete? Alzarsi, lavarsi, aprire il frigo e scegliere ciò che si ha voglia. Arrivare all& #39;ora di pranzo e non aver fame e quindi aspettare per le 14. A merenda, in giro per Milano e scegliere il bar che più ci ispira. Arrivare alla cena e alzarsi da tavola alle 23. Il tempo, le giornate, i mesi passano e quell& #39;incubo è sempre più lontano. È strano, certe volte mi soffermo e penso a quanto il dolore che ho provato sia servito finalmente a qualcosa. È strano perché è la prima estate dopo 3 anni in cui posso fare ciò che voglio grazie al consenso dei medici: "Oramai puoi vivere serena e fare ciò che vuoi." "Costruisciti con le tue azioni. Non rimproverarti per le scelte sbagliate e accetta le sconfitte nonostante tutto." "Vivi, esplora e vinci." Mi mancheranno, giovedì e venerdì prossimo avrò gli ultimi controlli e poi partirò. Sono spaventata perché è la prima estate sola dopo la malattia, non potrò parlare a nessun medico di ciò che capita e io sarò sola. Ma credo sia un bene perché oramai è arrivata l& #39;ora no? L& #39;ora di prendermi cura di me stessa. L& #39;ospedale è un posto per i malati, anche se a me sembra quasi una seconda casa e una cosa normalissima andarci ogni giorno. Adesso sono pronta. Pronta per vivere. _ Spero riuscirete ad accettarmi di nuovo tra di voi ❤.
- Si vede che non riesco, non ce la faccio. Si vede che si capisce quando una cosa è importante per te quando la si perde o ci si allontana. E questo è ciò che è successo anche a me. Ho passato questi giorni più rilassata, è vero, questo profilo era diventato troppo un obbligo, mi sono allontanata e sono pronta, dopo poco tempo, a tornare. Si vede che ho lasciato un pezzo del mio cuore qua, in questo profilo tanto importante, in questo mio piccolo mondo accanto a voi. _ Io sto così e così, in questo periodo ci sono alti e bassi, ma nulla di grave se non i medicinali. In ospedale vado praticamente 3 volte al mese, poco oramai (o almeno per me). Il mio peso si è stabilito e sono normopeso per la mia altezza. Ho tanti pensieri per il corpo, ma nulla mi spinge più a rinunciare al cibo. Sono arrivata ad un punto in cui la cosa più importante è il mio benessere nonostante odi il mio corpo così. È bello sapete? Alzarsi, lavarsi, aprire il frigo e scegliere ciò che si ha voglia. Arrivare all'ora di pranzo e non aver fame e quindi aspettare per le 14. A merenda, in giro per Milano e scegliere il bar che più ci ispira. Arrivare alla cena e alzarsi da tavola alle 23. Il tempo, le giornate, i mesi passano e quell'incubo è sempre più lontano. È strano, certe volte mi soffermo e penso a quanto il dolore che ho provato sia servito finalmente a qualcosa. È strano perché è la prima estate dopo 3 anni in cui posso fare ciò che voglio grazie al consenso dei medici: "Oramai puoi vivere serena e fare ciò che vuoi." "Costruisciti con le tue azioni. Non rimproverarti per le scelte sbagliate e accetta le sconfitte nonostante tutto." "Vivi, esplora e vinci." Mi mancheranno, giovedì e venerdì prossimo avrò gli ultimi controlli e poi partirò. Sono spaventata perché è la prima estate sola dopo la malattia, non potrò parlare a nessun medico di ciò che capita e io sarò sola. Ma credo sia un bene perché oramai è arrivata l'ora no? L'ora di prendermi cura di me stessa. L'ospedale è un posto per i malati, anche se a me sembra quasi una seconda casa e una cosa normalissima andarci ogni giorno. Adesso sono pronta. Pronta per vivere. _ Spero riuscirete ad accettarmi di nuovo tra di voi ❤.

This product uses the Instagram API but is not endorsed or certified by Instagram. All Instagram™ logos and trademarks displayed on this application are property of Instagram.