Photos and video with hashtag #natgeo

#natgeo

  • 9.2M Photos
  • Small
  • Medium
  • Large
- 🍀🍁🍃 چیست در زمزمه ی مبهم آب چیست در همهمه ی دلکش برگ چیست در بازی آن ابر سپید روی این آبی آرام بلند که تو را می برد اینگونه به ژرفای خیال... #ایران_من_زیباست #iran #mustseeiran #thisisiran #enjoyadventure #travelawesome #discoverearth #photography#adventure #adventuretime #iran_photographer #beutiful #free_time#outdoors #camping #travel #everydayiranstory#ak_30#travelphotography #natgeotravel #natgeo #ایران #ایران_را_باید_دید #ایران_من_زیباست #طبیعتگردی #گردشگری #سفر#کمپینگ #طبیعت
- 🍀🍁🍃 چیست در زمزمه ی مبهم آب چیست در همهمه ی دلکش برگ چیست در بازی آن ابر سپید روی این آبی آرام بلند که تو را می برد اینگونه به ژرفای خیال... #ایران_من_زیباست #iran #mustseeiran #thisisiran #enjoyadventure #travelawesome #discoverearth #photography #adventure #adventuretime #iran_photographer #beutiful #free_time #outdoors #camping #travel #everydayiranstory #ak_3 #travelphotography #natgeotravel #natgeo #ایران #ایران_را_باید_دید #ایران_من_زیباست #طبیعتگردی #گردشگری #سفر#کمپینگ #طبیعت
- 🍀🍁🍃 چیست در زمزمه ی مبهم آب چیست در همهمه ی دلکش برگ چیست در بازی آن ابر سپید روی این آبی آرام بلند که تو را می برد اینگونه به ژرفای خیال... #ایران_من_زیباست #iran #mustseeiran #thisisiran #enjoyadventure #travelawesome #discoverearth #photography#adventure #adventuretime #iran_photographer #beutiful #free_time#outdoors #camping #travel #everydayiranstory#ak_30#travelphotography #natgeotravel #natgeo #ایران #ایران_را_باید_دید #ایران_من_زیباست #طبیعتگردی #گردشگری #سفر#کمپینگ #طبیعت
- La Domus de Janas "La Rocca" è il monumento più noto di Sedini e uno dei i più importanti della Sardegna. La Domus si presenta come un'enorme roccia calcarea sita nel centro abitato di Sedini, sul ciglio del vallone di Baldana, che ospita al suo interno un ipogeo funerario preistorico (IV – III Mill. AC). Originariamente l'accesso all'ipogeo avveniva a sud attraverso un altro masso calcareo, ora rotolato più a valle e ancora visibile. Nel medioevo la tomba è stata modificata con vari interventi, sono stati scavati altri ambienti e un focolare. Dovette essere usata per vari scopi, tra cui prigione. Nell'Ottocento sono stati fatti interventi più radicali e invasivi: la roccia è stata utilizzata come cava da cui trarre mattoni e da tale attività di sventramento sono rimasti ambienti ampi e perfettamente abitabili, sia scavati totalmente nella roccia sia integrati con murature e solai; tali ambienti sono disposti su due piani. Il complesso si presenta quindi, oggi, come una serie di ambienti di varie epoche (dal Neolitico al Medioevo all'Ottocento) ricavati nella roccia viva, separati e integrati fra loro con solai e muratura, per un totale di 129 mq distribuiti su tre livelli. Tutte le trasformazioni che ha subito nel corso dei secoli l'hanno resa parte viva del paese: è stata prigione, luogo di ricovero per animali, negozio, sede di partito e abitazione privata. Le tombe vere e proprie costituiscono il livello più antico e vi si accede dalla sala principale d'ingresso attraverso una scala in legno. L'ipogeo è costituito da sei celle, due delle quali sono state completamente allargate e fuse in un unico ambiente. #sedini #domusdejanas #archeologia #sardegna #sardinia #lanuovasardegna #unionesarda #videolina #focusardegna #yallerssardegna #vivosardegna #volgo_sardegna #igersardegna #sosbattormorossardegna #sardegnammy #sardegnaofficial #sardegnageograpich #history #travelblog #travel #architecture #travellingthroughtheworld #outdoor #natgeo #nationalgeographic #ig_italia #italiainunoscatto #top_italia_photo #borghitalia #lauralaccabadora
- La Domus de Janas "La Rocca" è il monumento più noto di Sedini e uno dei i più importanti della Sardegna. La Domus si presenta come un& #39;enorme roccia calcarea sita nel centro abitato di Sedini, sul ciglio del vallone di Baldana, che ospita al suo interno un ipogeo funerario preistorico (IV – III Mill. AC). Originariamente l& #39;accesso all& #39;ipogeo avveniva a sud attraverso un altro masso calcareo, ora rotolato più a valle e ancora visibile. Nel medioevo la tomba è stata modificata con vari interventi, sono stati scavati altri ambienti e un focolare. Dovette essere usata per vari scopi, tra cui prigione. Nell& #39;Ottocento sono stati fatti interventi più radicali e invasivi: la roccia è stata utilizzata come cava da cui trarre mattoni e da tale attività di sventramento sono rimasti ambienti ampi e perfettamente abitabili, sia scavati totalmente nella roccia sia integrati con murature e solai; tali ambienti sono disposti su due piani. Il complesso si presenta quindi, oggi, come una serie di ambienti di varie epoche (dal Neolitico al Medioevo all& #39;Ottocento ) ricavati nella roccia viva, separati e integrati fra loro con solai e muratura, per un totale di 129 mq distribuiti su tre livelli. Tutte le trasformazioni che ha subito nel corso dei secoli l& #39;hanno resa parte viva del paese: è stata prigione, luogo di ricovero per animali, negozio, sede di partito e abitazione privata. Le tombe vere e proprie costituiscono il livello più antico e vi si accede dalla sala principale d& #39;ingresso attraverso una scala in legno. L& #39;ipogeo è costituito da sei celle, due delle quali sono state completamente allargate e fuse in un unico ambiente. #sedini #domusdejanas #archeologia #sardegna #sardinia #lanuovasardegna #unionesarda #videolina #focusardegna #yallerssardegna #vivosardegna #volgo_sardegna #igersardegna #sosbattormorossardegna #sardegnammy #sardegnaofficial #sardegnageograpich #history #travelblog #travel #architecture #travellingthroughtheworld #outdoor #natgeo #nationalgeographic #ig_italia #italiainunoscatto #top_italia_photo #borghitalia #lauralaccabadora
- La Domus de Janas "La Rocca" è il monumento più noto di Sedini e uno dei i più importanti della Sardegna. La Domus si presenta come un'enorme roccia calcarea sita nel centro abitato di Sedini, sul ciglio del vallone di Baldana, che ospita al suo interno un ipogeo funerario preistorico (IV – III Mill. AC). Originariamente l'accesso all'ipogeo avveniva a sud attraverso un altro masso calcareo, ora rotolato più a valle e ancora visibile. Nel medioevo la tomba è stata modificata con vari interventi, sono stati scavati altri ambienti e un focolare. Dovette essere usata per vari scopi, tra cui prigione. Nell'Ottocento sono stati fatti interventi più radicali e invasivi: la roccia è stata utilizzata come cava da cui trarre mattoni e da tale attività di sventramento sono rimasti ambienti ampi e perfettamente abitabili, sia scavati totalmente nella roccia sia integrati con murature e solai; tali ambienti sono disposti su due piani. Il complesso si presenta quindi, oggi, come una serie di ambienti di varie epoche (dal Neolitico al Medioevo all'Ottocento) ricavati nella roccia viva, separati e integrati fra loro con solai e muratura, per un totale di 129 mq distribuiti su tre livelli. Tutte le trasformazioni che ha subito nel corso dei secoli l'hanno resa parte viva del paese: è stata prigione, luogo di ricovero per animali, negozio, sede di partito e abitazione privata. Le tombe vere e proprie costituiscono il livello più antico e vi si accede dalla sala principale d'ingresso attraverso una scala in legno. L'ipogeo è costituito da sei celle, due delle quali sono state completamente allargate e fuse in un unico ambiente. #sedini #domusdejanas #archeologia #sardegna #sardinia #lanuovasardegna #unionesarda #videolina #focusardegna #yallerssardegna #vivosardegna #volgo_sardegna #igersardegna #sosbattormorossardegna #sardegnammy #sardegnaofficial #sardegnageograpich #history #travelblog #travel #architecture #travellingthroughtheworld #outdoor #natgeo #nationalgeographic #ig_italia #italiainunoscatto #top_italia_photo #borghitalia #lauralaccabadora

This product uses the Instagram API but is not endorsed or certified by Instagram. All Instagram™ logos and trademarks displayed on this application are property of Instagram.