Photos and video with hashtag #cold

#cold

  • 30.8M Photos
  • Small
  • Medium
  • Large
- Slurp.....slurp.....slurp😂😃 Nothing can beat a glass of home-made butter milk, on a hot and humid weather!! 😉🙃🤗🙂🙄😶 To get a better taste....that is, south Indian taste..😃... must add curry leaves, ginger, coriander leaves, add a fresh cut lemon juice.....and finally, add salt.....and churn it well to let the flavours mix well in butter milk!! Slurp...slurp....slurp!! 😅😆😄 #buttermilk #cold #tasteofindia #homemade #homechef #chefoftheworld #food #foodie #instafood
- Slurp.....slurp.....slurp😂😃 Nothing can beat a glass of home-made butter milk, on a hot and humid weather!! 😉🙃🤗🙂🙄😶 To get a better taste....that is, south Indian taste..😃... must add curry leaves, ginger, coriander leaves, add a fresh cut lemon juice.....and finally, add salt.....and churn it well to let the flavours mix well in butter milk!! Slurp...slurp....slurp!! 😅😆😄 #buttermilk #cold #tasteofindia #homemade #homechef #chefoftheworld #food #foodie #instafood
- Slurp.....slurp.....slurp😂😃 Nothing can beat a glass of home-made butter milk, on a hot and humid weather!! 😉🙃🤗🙂🙄😶 To get a better taste....that is, south Indian taste..😃... must add curry leaves, ginger, coriander leaves, add a fresh cut lemon juice.....and finally, add salt.....and churn it well to let the flavours mix well in butter milk!! Slurp...slurp....slurp!! 😅😆😄 #buttermilk #cold #tasteofindia #homemade #homechef #chefoftheworld #food #foodie #instafood
- E capisci di essere cambiata tanto quando non invidi più nessuno perché tu ti basti. In queste vacanze, dove la convivenza con mia mamma è molto più "intensa" rispetto al solito, ho imparato tante cose. Prima di tutto, ho imparato a non essere più invidiosa di lei. Ho imparato e capito che il suo corpo così magro e malato, non è ciò che voglio realmente. Non la vedo più come un esempio, un obiettivo da raggiungere. Non guardo più nel suo piatto, non faccio più paragoni o confronti. Non invidio nemmeno più le sue gambe scheletriche. Non ho più quel rancore che fino ad un mese fa provavo nei suoi confronti. E tutto ciò perché, semplicemente, ho imparato a bastarmi. Ad apprezzarmi per quello che sono e per quello che è il mio corpo. Ho imparato che non è un fisico malato a farti bella, così come non lo è neppure la magrezza estrema. La bellezza sta negli occhi, nel sorriso, nel cuore. La bellezza sta nell'imparare a convivere in pace a in armonia con se stessi. Io, dopo queste due settimane, in cui inizialmente mi sentivo totalmente abbandonata a me stessa, ho capito che sono forte. Sono forte davvero. Sono forte e serena. Non ho più bisogno di distruggermi per raggiungere una perfezione che non esiste. Non ho più bisogno di privarmi del cibo perché mia mamma lo fa. Non ho più bisogno di imitarla, né tantomeno di pesare come lei. Lei è la mia mamma e l'amore che provo per lei non cambierà mai. Però, adesso, so che lei è lei ed io sono io. Io sono Alessia, non la fotocopia di mamma. Lei mangia quantità minime di cibo e pesa come una piuma, io, invece, ho un perfetto apporto energetico giornaliero ed un peso sano. E non mi vergogno più di esserlo, né di dirlo. Sì, sono normopeso. Non mi privo di un aperitivo, una pizza con gli amici, del relax e degli "extra". Se ho voglia di un pezzo di biscotto, lo mangio. Se ho voglia di due patatine, non me ne privo. Se voglio ubriacarmi, non mi faccio problemi. E se per un giorno non ho voglia o tempo di fare le mie nuotate o il mio workout non ne faccio una tragedia. Non mi guardo interamente allo specchio da due settimane e non mi peso da un mese. Mi concedo ciò che ho voglia, se non ho fame ⤵️⤵️⤵️
- E capisci di essere cambiata tanto quando non invidi più nessuno perché tu ti basti. In queste vacanze, dove la convivenza con mia mamma è molto più "intensa" rispetto al solito, ho imparato tante cose. Prima di tutto, ho imparato a non essere più invidiosa di lei. Ho imparato e capito che il suo corpo così magro e malato, non è ciò che voglio realmente. Non la vedo più come un esempio, un obiettivo da raggiungere. Non guardo più nel suo piatto, non faccio più paragoni o confronti. Non invidio nemmeno più le sue gambe scheletriche. Non ho più quel rancore che fino ad un mese fa provavo nei suoi confronti. E tutto ciò perché, semplicemente, ho imparato a bastarmi. Ad apprezzarmi per quello che sono e per quello che è il mio corpo. Ho imparato che non è un fisico malato a farti bella, così come non lo è neppure la magrezza estrema. La bellezza sta negli occhi, nel sorriso, nel cuore. La bellezza sta nell& #39;imparare a convivere in pace a in armonia con se stessi. Io, dopo queste due settimane, in cui inizialmente mi sentivo totalmente abbandonata a me stessa, ho capito che sono forte. Sono forte davvero. Sono forte e serena. Non ho più bisogno di distruggermi per raggiungere una perfezione che non esiste. Non ho più bisogno di privarmi del cibo perché mia mamma lo fa. Non ho più bisogno di imitarla, né tantomeno di pesare come lei. Lei è la mia mamma e l& #39;amore che provo per lei non cambierà mai. Però, adesso, so che lei è lei ed io sono io. Io sono Alessia, non la fotocopia di mamma. Lei mangia quantità minime di cibo e pesa come una piuma, io, invece, ho un perfetto apporto energetico giornaliero ed un peso sano. E non mi vergogno più di esserlo, né di dirlo. Sì, sono normopeso. Non mi privo di un aperitivo, una pizza con gli amici, del relax e degli "extra". Se ho voglia di un pezzo di biscotto, lo mangio. Se ho voglia di due patatine, non me ne privo. Se voglio ubriacarmi, non mi faccio problemi. E se per un giorno non ho voglia o tempo di fare le mie nuotate o il mio workout non ne faccio una tragedia. Non mi guardo interamente allo specchio da due settimane e non mi peso da un mese. Mi concedo ciò che ho voglia, se non ho fame ⤵️⤵️⤵️
- E capisci di essere cambiata tanto quando non invidi più nessuno perché tu ti basti. In queste vacanze, dove la convivenza con mia mamma è molto più "intensa" rispetto al solito, ho imparato tante cose. Prima di tutto, ho imparato a non essere più invidiosa di lei. Ho imparato e capito che il suo corpo così magro e malato, non è ciò che voglio realmente. Non la vedo più come un esempio, un obiettivo da raggiungere. Non guardo più nel suo piatto, non faccio più paragoni o confronti. Non invidio nemmeno più le sue gambe scheletriche. Non ho più quel rancore che fino ad un mese fa provavo nei suoi confronti. E tutto ciò perché, semplicemente, ho imparato a bastarmi. Ad apprezzarmi per quello che sono e per quello che è il mio corpo. Ho imparato che non è un fisico malato a farti bella, così come non lo è neppure la magrezza estrema. La bellezza sta negli occhi, nel sorriso, nel cuore. La bellezza sta nell'imparare a convivere in pace a in armonia con se stessi. Io, dopo queste due settimane, in cui inizialmente mi sentivo totalmente abbandonata a me stessa, ho capito che sono forte. Sono forte davvero. Sono forte e serena. Non ho più bisogno di distruggermi per raggiungere una perfezione che non esiste. Non ho più bisogno di privarmi del cibo perché mia mamma lo fa. Non ho più bisogno di imitarla, né tantomeno di pesare come lei. Lei è la mia mamma e l'amore che provo per lei non cambierà mai. Però, adesso, so che lei è lei ed io sono io. Io sono Alessia, non la fotocopia di mamma. Lei mangia quantità minime di cibo e pesa come una piuma, io, invece, ho un perfetto apporto energetico giornaliero ed un peso sano. E non mi vergogno più di esserlo, né di dirlo. Sì, sono normopeso. Non mi privo di un aperitivo, una pizza con gli amici, del relax e degli "extra". Se ho voglia di un pezzo di biscotto, lo mangio. Se ho voglia di due patatine, non me ne privo. Se voglio ubriacarmi, non mi faccio problemi. E se per un giorno non ho voglia o tempo di fare le mie nuotate o il mio workout non ne faccio una tragedia. Non mi guardo interamente allo specchio da due settimane e non mi peso da un mese. Mi concedo ciò che ho voglia, se non ho fame ⤵️⤵️⤵️
- "Forest in the rain" | Hier mal ein verzerrtes Bild. Aus dem Wald am Möhnesee bei so deprimierendem Wetter. Aber gerade bei dem Wetter kann man schöne Fotos machen. | #möhnesee #regen #deutschland #nrw #germany #photooftheday #picoftheday #creepy #art #artwork #artoftheday #forrest #travel #travelphotography #naturephotography #naturelover #nature #blackandwhitephoto #blackandwhite #sadness #germany #savenature #wald #photography #photo #pic #rainyday #rain #cold #alone
- "Forest in the rain" | Hier mal ein verzerrtes Bild. Aus dem Wald am Möhnesee bei so deprimierendem Wetter. Aber gerade bei dem Wetter kann man schöne Fotos machen. | #m öhnesee #regen #deutschland #nrw #germany #photooftheday #picoftheday #creepy #art #artwork #artoftheday #forrest #travel #travelphotography #naturephotography #naturelover #nature #blackandwhitephoto #blackandwhite #sadness #germany #savenature #wald #photography #photo #pic #rainyday #rain #cold #alone
- "Forest in the rain" | Hier mal ein verzerrtes Bild. Aus dem Wald am Möhnesee bei so deprimierendem Wetter. Aber gerade bei dem Wetter kann man schöne Fotos machen. | #möhnesee #regen #deutschland #nrw #germany #photooftheday #picoftheday #creepy #art #artwork #artoftheday #forrest #travel #travelphotography #naturephotography #naturelover #nature #blackandwhitephoto #blackandwhite #sadness #germany #savenature #wald #photography #photo #pic #rainyday #rain #cold #alone

This product uses the Instagram API but is not endorsed or certified by Instagram. All Instagram™ logos and trademarks displayed on this application are property of Instagram.